Ricerca
Chiudere questa casella di ricerca.

Il topinambur: quali sono le sue caratteristiche e perché dovrebbe essere utilizzato?

topinambur arrosto

Il topinambur è una pianta nota da anni per le sue proprietà salutari. A cosa serve esattamente? Dove può essere utilizzato? Quali sono le indicazioni e le controindicazioni per il suo utilizzo? Il seguente articolo risponde a queste e altre domande.

Topinambur: da dove deriva il nome?

Il topinambur è una pianta originaria del Nord America. La sua coltivazione risale all'epoca precolombiana. È un ortaggio che possiede molte proprietà che apportano benefici alla salute. Altrimenti noto come pera macinata, topinambur o tubero di girasole. È imparentata con il girasole comune. Topinambur deve il suo nome agli indiani della tribù Topinamboore. In Europa, l'ortaggio è apparso intorno al XVIII secolo.

Il topinambur: cos'è?

Il topinambur è una pianta commestibile appartenente alla famiglia delle asteracee. Ha molte proprietà preziose. Le persone di tutto il mondo lo utilizzano per vari scopi. Il girasole da tubero può essere utilizzato come pianta ornamentale e da foraggio, ma anche come pianta commestibile. I tuberi del topinambur hanno un originale sapore dolce e di noce. Sono biancastre o gialle al centro. Il loro sapore è talvolta paragonato a quello delle noci del Brasile.

Quali sono le proprietà del topinambur per la salute?

Il topinambur ha molte proprietà per la salute umana. Ha al suo interno componenti preziosi, grazie ai quali influisce positivamente sulla salute del nostro organismo. Contiene vitamine A, B6, C, E e K. Contiene anche acido folico. I suoi componenti sono anche la riboflavina, la niacina e la tiamina. Inoltre, nel topinambur si trovano minerali come zinco, calcio, sodio, potassio, magnesio, ferro e fosforo. Quali proprietà salutari ha il topinambur? In primo luogo, aiuta a regolare il sistema digestivo. In secondo luogo, contribuisce a ridurre i livelli di zucchero e di colesterolo nel sangue. È inoltre utile per regolare la pressione sanguigna. Grazie al topinambur è possibile prevenire le malattie dell'intestino crasso. Favorisce inoltre la perdita di peso e depura l'organismo. È anche un supporto per il sistema nervoso.

Dove si può usare il topinambur?

Il topinambur può essere utilizzato in molti trattamenti. Può anche essere utile nel trattamento di varie malattie. L'inulina contenuta in questa verdura si converte in fruttosio, il che è utile per i diabetici. L'uso del topinambur riduce inoltre l'insulino-resistenza e contribuisce a normalizzare la glicemia in questo tipo di diabete. Il topinambur contribuisce a ridurre il colesterolo cattivo, contrastando così lo sviluppo dell'aterosclerosi. Inoltre, aiuta a digerire correttamente. Questa verdura può essere utilizzata da chi ha problemi all'apparato digerente, come la stitichezza. Con esso è possibile ridurre i livelli di stress e aumentare la concentrazione. Può anche essere utile per espellere le tossine nocive dall'organismo. Per esempio, è una buona idea prenderlo dopo aver bevuto molto alcol. Il succo di questo ortaggio può essere utilizzato anche per trattare le lesioni psoriasiche.

Che sapore ha il topinambur?

I tuberi di Topinambur hanno un sapore dolce e di noce. Il loro sapore ricorda quello delle noci brasiliane. Questo ortaggio può essere consumato in varie forme. Ad esempio, può essere il succo di topinambur. I tuberi di questo ortaggio possono essere consumati sia crudi che, dopo la preparazione, in forma fritta, arrostita e bollita.

 Topinambur - Ricette

Sono molti i piatti che si possono preparare con questo ortaggio. Un esempio di questi è il soffritto. Vale la pena di lavare accuratamente il topinambur prima di preparare questo piatto. Si può anche sbucciare. Le patatine fritte sono preparate allo stesso modo delle patate. È sufficiente tagliare il topinambur a strisce e gettarlo nell'olio o nel forno. Nel farlo, tenete presente che le patatine devono essere fritte per un tempo piuttosto lungo. Il piatto finito assume un colore dorato. Il topinambur è anche un ingrediente ideale per le insalate. In questo piatto si possono combinare diverse verdure. Ad esempio, cetrioli, ravanelli o cipolle. Tutte le verdure devono essere tagliate a piacere e gettate in una ciotola. L'intero piatto può essere condito con una marinata di olio e spezie, ad esempio. Può essere preparato anche con altri ingredienti, come il miele o l'aceto di sidro di mele. Infine, condire e mescolare accuratamente. L'insalata può essere cosparsa di verdure. Un'altra forma di servire il topinambur può essere una casseruola. La verdura deve essere cotta delicatamente e poi messa in una pirofila. È possibile aggiungere altri elementi, come cipolle o aglio. Il condimento può variare a seconda del sapore che si vuole ottenere. Il tutto può essere condito con panna o yogurt e cosparso di formaggio. Infine, si può aggiungere un po' di verdura.

Vale la pena coltivare il topinambur?

Il topinambur è abbastanza semplice da coltivare. I tuberi devono essere collocati nel terreno. Può trattarsi di un vaso o del terreno. Può essere coltivata in giardino o sul balcone. Nel nostro Paese si coltivano soprattutto varietà di questo ortaggio come Rubik e Albik. La prima è caratterizzata da tuberi viola, la seconda da tuberi bianchi. La forma dei tuberi di Albik può assomigliare a un macis. Vale la pena di prendere in considerazione la coltivazione del topinambur quando si vuole migliorare la propria salute e il funzionamento dell'intero organismo. Il topinambur ha un effetto benefico su tutto l'organismo, per cui vale la pena di considerarne l'uso in varie forme.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *